Hanno toccato la Leonessa

Bonzo

Un villeggiante, proveniente da Torino, ci racconta:

Sulla piazza giunse un camion che trasportava al patibolo cinque partigiani piemontesi. Quei poveretti erano seminascosti dalla scorta fascista. Una giovane donna, in divisa militare, con un mitra in pugno, dirigeva l’esecuzione. Ai margini di quella scena si era raccolta la gente che passava nei pressi. Dopo che un cappellano diede la benedizione a quei ragazzi, essi furono costretti a introdurre il capo nei cinque nodi scorsoi che pendevano dalle forche. Prima di morire uno dei cinque, un fanciullo, gridò: – Mamma, mamma, povera mamma! -. Poi sospinti nel vuoto, quegli sventurati si dibatterono per qualche istante e s’irrgidirono nella morte. Sui muri della piazza erano stati affissi alcuni manifesti con la scritta “Hanno toccato la Leonessa”, a giustificazione di quell’esecuzione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...