I Russi a Pinsk

Bonzo

Il tempo è sempre bello. Continuo la lettura di “Sapho”, raggiungendo p. 200, alle 11,30. Alle 14,30 pranziamo con minestra, carne lessa, pomidoro e formaggio. Alle 18,30, cena con pasta asciutta al burro, carne e formaggio. Insomma, ci sembra d’essere in villeggiatura e quasi ci dimentichiamo di trovarci in una situazione non certo tranquilla. Vado a Mottùra con la speranza di avere notizie da casa. Da radio Londra apprendiamo che i Russi hanno occupato Pinsk. Alle 23, ritirata, a Bonzo.

Annunci